1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
  • Benvenuti nella nostra meravigliosa Calabria
  • I Bronzi di Riace - rinvenuti nel 1972
  • Pentedattilo - Frazione del Comune di Melito Porto Salvo
  • Il Castello Aragonese - Reggio Calabria
  • Area dello Stretto: Reggio Calabria - Messina

I Nostri eventi

Assitenza Chat



Prog. "IN‐SECURITY"

Servizio Civile archivio


Articoli

Sportello “InformaTi & IntegraTi”

PROGETTO AVVIATO IL 03-09-2012

  SCARICA PROGETTO

 

 

I VOLONTARI SONO:

BATTAGLIA FRANCESCO

DESTELLE PATRICIA

BERTUCCIO MARIA MICHELA

GERMANO' MARIANGELA

 

OBIETTIVI GENERALI

  1. a)Implementazione dei servizi informativi e di orientamento;
  2. b)Favorire l’integrazione dei giovani immigrati presenti nel territorio comunale di Reggio Calabria;
  3. c)Prevenire l’emarginazione dei giovani immigrati con particolare attenzione all’isolamento sociale, culturale e lavorativo.
  4. d)Prevenire nel comune di Reggio Calabria, il manifestarsi di fenomeni di devianza legati all’inserimento sociale e lavorativo dei giovani immigrati.

 

OBIETTIVI SPECIFICI

  1. a)Favorire l’integrazione di una delle fasce più deboli e destrutturate della popolazione di Reggio Calabria, quella immigrata;
  2. b)Facilitare l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro/formazione sul territorio attraverso sostegno individuale offerto all’utenza per: elaborazione curriculum vitae, lettera di presentazione, monitoraggio offerte di lavoro/formazione/tempo libero ed altri servizi;
  3. c)Potenziare l’attività di comunicazione sul territorio;
  4. d)Promuovere, qualificare e sviluppare la rappresentanza degli enti di servizio civile, nel rapporto con l’Amministrazione Comunale.

 

OBIETTIVI RIVOLTI AI VOLONTARI

  1. a)Formazione ai valori dell’impegno civico;
  2. b)Affiancamento degli operatori esperti per acquisire nozioni, capacità e autonomia nello svolgimento dello sportello informativo;
  3. c)Acquisire capacità di tipo relazionale con utenza di diverse culture;
  4. d)Sviluppare le proprie capacità e attitudini personali.

 

RISULTATI ATTESI

  1. a)Integrazione sociale dei giovani stranieri;
  2. b)Incremento dell’offerta di servizi integrati rivolti alla popolazione giovanile immigrata.